La Consulenza Filosofica

“LA CONSULENZA FILOSOFICA” di Gerd B. Achenbach

“Il socratismo è l’arte di trovare il posto della verità a partire da ogni luogo dato e così di determinare precisamente i rapporti di ciò che è dato con la verità”. Novalis

“La stanchezza sta al termine degli atti di una vita automatica, ma inaugura al tempo stesso il movimento della coscienza, lo desta e provoca il seguito, che consiste nel ritorno incosciente alla catena o nel risveglio definitivo”. Camus

L’opera fu pubblicata da Achenbach, in Germania, nel 1987. Il testo si compone di undici capitoli; in essi compaiono un’intervista, la trascrizione di diverse conferenze e la rielaborazione di articoli precedentemente diffusi dall’autore. Un libro all’apparenza poco organico che tuttavia delinea quelle che saranno le linee guida della nascente disciplina di cui Achenbach stesso è considerato il padre ed il fondatore: la consulenza filosofica (ovvero lo sforzo, come lo definisce l’autore, di restituire alla filosofia una veste pratica).

Cosa può la filosofia, volgendo lo sguardo al futuro, se non auspicare per se stessa una “riconversione” ed un ritorno alle “pratiche” da cui ormai sembra essersi irreversibilmente allontanata? Può la filosofia tornare tra la gente (liberandosi dalle catene del dogmatismo, svincolandosi tanto dalle accademie quanto dalle università) per riappropriarsi del proprio ruolo all’interno della società: ovvero essere utile alla vita degli uomini, ai loro problemi, alle loro riflessioni sull’esistenza, sulla realtà e sulla verità? Achenbach è convinto di ciò, della possibilità effettiva che la filosofia ha di mettersi nuovamente in gioco e rendersi utile (tornando ad abbracciare altri problemi, non solo questioni astratte).

read more…